L’asfalto a freddo

L’asfalto a freddo è un conglomerato bituminoso in tutto e per tutto simile al comune asfalto stradale, sia per densità che per consistenza.
A differenza della catramina, con la quale spesso viene erroneamente confuso, l’asfalto a freddo rappresenta un’ottima soluzione per diversi tipi di manutenzione. Questo tipo di asfalto, infatti, è idoneo per interventi di manutenzione di pavimentazioni stradali, ripristino di piccole superfici ammalorate, sigillature di crepe, rappezzi, e, come nel nostro caso, riempimento di buche di zone già asfaltate. L’asfalto a freddo si presta bene all’utilizzo “fai da te” in quanto per stenderlo non sono necessarie particolari competenze e sono sufficienti solo un paio di strumenti, come pala e rastrello. Se fino a poco tempo fa questo tipo di intervento si presentava come una soluzione tampone nell’attesa di una riasfaltatura completa, l’introduzione sul mercato di nuovi tipi di asfalto a freddo consente oggi degli interventi permanenti, con caratteristiche di durata e resistenza del tutto simili all’asfaltatura a caldo.

Gli sponsor di Tappami